Video Porno » XNXX > La sera a casa da sola mi masturbo come mai prima d\’ora: una bellissima ragazza approfitta del momento per darsi piacere da sola fino e fino a riempire le sue mani di liquido vaginale

11 min
Description

Mi chiamo Bianca ed ho 56 anni. So di essere un po’ in là con gli anni ma faccio tutti i giorni tre ore di palestra e quindi ho ancora un culo da favola e due belle tette ancora su. Sono sola, non ho un uomo, ma ho comunque tutte le sere una grandissima voglia di scopare, devo quindi arrangiarmi; in questi casi, come si dice, chi fa da se fa per tre. Come avrete ben capito mi masturbo tutte le sere e ormai sono diventata una vera esperta!!!Ieri sera però ho provato una sensazione che non avevo mai provato prima!Come sempre cerco di creare un po’ di atmosfera:spengo le luci, accendo le candele e metto un po’ di musica in sottofondo. Generalmente mi riprendo con una videocamera perché trovo eccitante rivedermi in questi momenti. Comincio a spogliarmi davanti allo specchio: mi slaccio la camicetta e la tolgo,mi tolgo i jeans, poi il reggiseno e infine il perizoma. Rimango completamente nuda. Comincio a ballare davanti allo specchio portandomi le mani tra i capelli, mentre muovo lentamente il bacino.Solamente a guardarmi mi eccito!! Fisso lo sguardo sui capezzoli già turgidi e poi sulla vagina. Mentre ballo mi accarezzo la fica pelosa come una gattina e sento che sono bagnata. Porto allora la mano alla bocca e lecco il mio sesso.Continuo a ballare, la mia vagina si fa a poco a poco sempre più rovente, sento pervadere il mio corpo da un fuoco ardente!Mi guardo intensamente allo specchio; avrei una gran voglia di scoparmi da sola!Vado sul letto, metto sul cuscino un asciugamano bello ruvido e ci salgo a cavalcioni. Comincio a strofinare il clitoride sull’asciugamano, una sensazione di piacere mi pervade. Dopo un po’ la mia fica era diventata un vero e proprio lago e aveva una voglia irrefrenabile di essere penetrata! In casa non ho vibratori o cose del genere; prendo il primo oggetto che mi capita:un astuccio cilindrico per la penne di plastica lungo una ventina di cm. Inserisco questo oggetto in fica e continuo a stuzzicare il clitoride con le dita. Inizialmente sento dolore perché l’oggetto era grosso ma poi inizia il piacere. Chiudo gli occhi e immagino di avere nella fica non un pezzo di plastica ma il cazzo bello e grande di un uomo (magari 25enne)!!Inizio a godere, a godere e a godere, vedo sul mio volto riflesso sullo specchio il piacere che aumenta fino all’orgasmo…il godimento sale sale e sale ed a un certo punto perdo i sensi…mi risveglio un’ora dopo circa sdraiata sul letto, con l’astuccio che ormai era scivolato fuori dalla mia fica.