La cameriera dal culo profondo e dalla figa spanata

+ 0

Descripción

Ero ancora nella mia stanza d’albergo quando è arrivata la cameriera a fare le pulizie. Era una ragazza con un corpo sexy e con una divisa a dir poco provocante. Da subito si è messa in mostra, sbattendomi in faccia le sue tette grandi e il suo bel culo e io, arrapato di prima mattina, non ho perso tempo e ho iniziato a toccarla. Mi ha preso subito il cazzo in bocca e me lo ha ciucciato fino a farmi sborrare una prima volta. Le ho riempito la faccia con il mio seme, poi l’ho piegata a novanta sulla vasca e me la sono scopata anche dal culo.