Sborra tra lemme mani ragazzino! Donna matura masturba un giovane ragazzo per mostrargli le abilità apprese nel corso degli anni

+ 0

Descripción

Non appena svegliatomi col cazzo duro le mi dice scopami ed io divento cieco…la afferro per i fianchi mentre lei mi guarda con una faccia da arrapatona e le saldo addosso. Lei si era già portata avanti con il lavoro toccandosi un po’ la fica in modo tale da lubrificarla per bene ed essere pronta a ricevere il cazzo. Mi diceva cose eccitanti per farmi tenere il cazzo più duro che potessi e mi diceva cosa mi avrebbe fatto poi. Così io la scopavo sempre più forte e dopo il primo orgasmo arrivò anche il secondo, il terzo fino al sesto e dopodiché tutto tacque. Il pomeriggio fu particolarmente caldo e quindi nessuno sforzo fisico non necessario non era da prendere in considerazione ma ecco che all’imbrunire ritorna quel venticello piacevole primaverile che aveva accompagnato la nostra scopata la mattina stessa. Lei allora sfruttando la stessa tecnica utilizzata la mattina senza avvisarmi mi prende il cazzo tra le mani e quando è ancora moscissimo comincia a segarmi inesorabilmente.