Video Porno » Troia > Dopo essermi dichiarato a mia cugina succede quello che ormai aspettavo da anni ovvero una bela scopata con pompino: la cugina preferita gli succhia il cazzo fino a fargli svuotare completamente i coglioni e lasciarlo in un mare di sborra

8 min
Description

Io e mia cugina ci sentivamo tutti i giorni per telefono e lei mi diceva che le sarebbe piaciuto da matti fare sesso con suo cugino che po sarei io. Io la volevo a tutti i costi e organizzai a una cena per avere la scusa per farla venire da me, detto fatto lei e i miei zii vennero a casa mia. Appena arrivati andammo sopra, la baciai e palpeggiai in tutti i modi poi la stesi sul letto di mio fratello, le misi le mani dentro le mutande era un fiume, gli feci un ditalino e vedevo che lei godeva in maniera assurda, io avevo il pisello in fiamme le scesi i pantaloni e le mutande e iniziai a leccarle la figa, era inondata ma aveva un sapore che nessun’altra figa a più avuto nelle mie esperienze, lei urlava di piacere e io affondavo il mio viso nella sua vagina sempre più bagnata… Capii che era il caso di andare altrove perché stavamo facendo un macello e con la scusa di portarla a visitare il mio paese andammo in un posto appartato che conosco io, nel tragitto la sgrillettavo tutta per farla rimanere calda e lei urlava come una indemoniata, tant’è che appena parcheggiata la macchina ci siamo subito spogliati e subito si è messa su di me per scopare, una scopata unica e infinita… tornati a casa e festeggiato il compleanno lei tornò a casa sua… Mi sentivo un re era la vittoria più sognata e voluta della mia vita… Dopo vari giorni di telefonate e porcherie dette per telefono venne da me con l’autobus con la scusa che andava all’università, arrivò a mezzogiorno e io la portai a casa di uno zio che non c’è mai… Ci spogliammo e io gli leccai la figa per un’ora, mai sentito nulla del genere, urlava gemeva meno male che eravamo in campagna altrimenti ci avrebbero scoperto, io ero super arrapato, la scopavo in tutte le posizioni ci riposavamo un pò e ricominciavamo, abbiamo scopato da mezzogiorno alle sette della sera ed io non contento nel riaccompagnarla alla stazione che distava oltre mezz’ora l’ho sgrillettata per tutto il viaggio… si susseguirono vari aventi di tutta la famiglia ed era super eccitante guardarci farci i piedini o imboscarci per toccarci e baciarci, dopo un po’ lei decise di finirla perché non riusciva più a gestire la situazione, era innamorata mentre io lo prendevo come un gioco fantastico, tutto finì e sono passati vari a nni… Lei ora è sposata ma spesso vedo ancora un fuoco nei suoi occhi quando mi vede… Credo che prima o poi ci saranno altri incontri incredibili tra di noi…